Porto, 6 mesi di proroga e poi… Gioia Tauro

La Gazzetta del Sud rivela che il ministro Del Rio sembrerebbe intenzionato ad accordare all’autorità portuale di Messina – Milazzo una proroga di 6 mesi. Dunque fino a giugno 2017.
Poi avanti tutta con l’accorpamento con Gioia Tauro.
Sempre la Gazzetta riferisce che un ruolo chiave nell’ottenimento di tale “mini proroga” lo ha svolto l’ex presidente dell’autorità Portuale di Messina Vincenzo Garofalo, messinese, attualmente vicepresidente della commissione trasporti della Camera dei deputati, eletto con Forza Italia, poi traslocato con Alfano a NCD (Nuovo Centro Destra).
enzo-garofalo-sito-panorama092-1Sei mesi sono veramente pochi, ma forse sufficienti per Messina, al fine di consolidare gli interventi previsti con il “Patto della Falce”.

Sono invece ampiamente insufficienti per Milazzo.
Dove sono i “nostri” rappresentanti?
Su questo tema non pervenuti.

image_pdfimage_print

Commenti chiusi