Il peso di Milazzo nel Comitato Portuale

L’associazione “Aurora”, anche con il patrocinio dell’Autorità Portuale, organizza da 9 anni la rievocazione dello sbarco nel porto di Messina, avvenuto nell’agosto del 1572, di Don Giovanni d’Austria per la Battaglia di Lepanto.

L’Autorità Portuale, come riportato nella determina n.25 del 31 gennaio 2018, nella quale è anche annotata l’assenza del rappresentante del Comune di Milazzo, dal 2013 dà un contributo di 2.000 euro per lo svolgimento di tale rievocazione.

Nulla da dire sull’opportunità del contributo, ma forse sarebbe stato giusto che anche la mostra “omaggio a Rizzo” organizzata, nei locali del Molo Marullo, dalla Società di Storia Patria di Milazzo per rievocare i 100 anni dell’impresa di Premuda, ricevesse la stessa attenzione da parte dell’Autorità Portuale.

Non a caso, la festa della Marina Militare Italiana si tiene il 10 giugno, il giorno in cui l’Eroe di Milazzo affondò la corazzata “Santo Stefano”, testimonianza, per chi ne avesse bisogno, dell’importanza dell’evento nella storia dell’Italia.

Di seguito il Link della delibera del Comitato Portuale

1518428021752_partecipazione_dellxa.p._agli_eventi_fieristici_e_promozionali_di_carattere_istituzionale_-_anno_-_2018

Anche da questo si comprende il peso di Milazzo nel Comitato Portuale, sebbene quasi il 70% delle entrate dell’Autorità Portuale di Messina – Milazzo arrivino proprio dal porto di Milazzo.

Ricordiamo infatti che le entrate dell’Autorità Portuale, nell’esercizio finanziario 2017, ammontano a euro 13.410.000, di cui una decina di milioni di euro sono dovute alle tasse di imbarco e sbarco dei prodotti petroliferi.

Tra l’altro, con la stessa delibera, il Comitato Portuale aveva anche deciso la partecipazione al Seatrade Cruise Global 2018, che si è tenuto in Florida dal 6 all’8 marzo – costo 25.000 euro, e al Seatrade Cruise Med 2018 che si svolgerà a Lisbona dal 19 al 20 settembre – costo 20.000 euro.

L’anno in corso per Messina si preannuncia da record, sono infatti previste ben 164 navi da crociera, quasi una ogni due giorni.

Tra queste, la MSC Seaview, nave da 5.000 passeggeri, effettuerà ben 23 approdi.

Il totale dei crocieristi previsti a Messina nel 2018 è di 361.000.

E a Milazzo?

Da noi l’arrivo di una nave da crociera non è routine ma è un avvenimento.

image_pdfimage_print

Commenti chiusi