Serata finale in pompa magna per il V Festival Incanto Mediterraneo

cordovaSi è concluso con grida di entusiasmo, clamore e sonori applausi, il V Festival Corale Internazionale “InCanto Mediterraneo”  la notte tra il 15 e il 16 Luglio nel Bastione di Santa Maria, all’interno della cittadella fortificata di Milazzo.

A vincere il trofeo e il premio in danaro di 1500 euro con punti 96,57  è stato il Chór Dziewczęcy Skowronki (the skowronki Girls’ Choir) proveniente da Poznan una città sul fiume Warta che si trova nella parte occidentale della Polonia.

Il coro formato da sole donne è diretto e trae ispirazione da Alicja Szeluga, educatrice e grande autorità di musica corale a cui è stato assegnato dalla giuria il premio speciale come miglior direttore  di coro del Festival.

Al secondo posto con punti 93,29, medaglia d’oro, premio speciale per la migliore esecuzione di un brano di un autore siciliano (“Gaudete,Christus Natus Est” di C.D.Lisanti) e premio speciale per la migliore performance con coreografia allo Youth Mixed Choir Vox populi di Viimsi (Estonia), formato da giovani vivaci  e talentuosi il cui repertorio spazia dal sacro al folk, dal pop al jazz.

Terzo classificato il Vocal Group gallina di Lubiana (Slovenia) con punti 92,86 e medaglia d’oro, quarto classificato con punti 88,71 e medaglia d’argento il Chamber Choir Vox Animae  della Lettonia, segue con punti 83,43 e medaglia d’argento il Polifonica Chamber Choir dalla Bielorussia, poi il coro salernitano “Daltrocanto” e il vocal Formation Shtastlivetsa di Sofia (Bulgaria).

La serata si è svolta a pieno ritmo con le esecuzioni dei vari Ensemble, terminate le quali la giuria si è riunita per decretare i punteggi finali e i premi da assegnare ai numerosi partecipanti.

Durante questo momento di pausa del festival abbiamo assistito ad un bel concerto per pianoforte e flauto traverso che ha visto impegnati i Maestri Annalisa Monticelli (pianista) e Veronica La Malfa (flautista). Dopo il soave assolo al flauto con il pezzo “Syrinx” di Debussy, e il brano in duo “le Flute de Pan” , le due protagoniste hanno allietato il pubblico facendo ascoltare una composizione del musicista argentino Angel Casala (Leyenda del Pastor Coya), oggetto di studio e di meticolosa ricerca della pianista Annalisa Monticelli dotata di grande musicalità. A seguire brani di Astor Piazzolla, la Muerte del Angel e dulcis in fundo la gradevole “Melodia Siciliana” del compositore milazzese Sergio Bertolami, ideatore della manifestazione “Musicaviva Estate 2017”.

Grandi applausi e consenso unanime di pubblico hanno trattenuto le due artiste, Guest della serata, che hanno eseguito altri brani ad libitum finché non era pronto il verdetto dei giurati.

Ricordiamo che il festival organizzato dall’associazione corale Cantica Nova, diretta dal maestro Francesco Saverio Messina, in collaborazione con il comune di Milazzo, si è svolto dal 9 al 15 Luglio e ha avuto l’onore di avere in Giuria prestigiosi maestri di chiara fama internazionale : Vytautas Miskinis, direttore di coro e compositore lituano, Werner Pfaff direttore di coro tedesco, John Ratledge direttore di coro e compositore americano e gli italiani Gianna Fratta pianista e direttore d’orchestra, Carmelo Chillemi compositore e docente di composizione, Antonino Averna attuale direttore del Conservatorio di musica “Corelli” di Messina, Mario Sarica etnomusicologo e critico musicale.  (Per altri premi e riconoscimenti consultare il sito ufficiale del festival)

Prima della conclusione della serata è stato fatto un particolare ringraziamento ai numerosi sponsor, ai presentatori, all’artista milazzese Francesco Lo Presti che ha realizzato materialmente il trofeo e a tutti quanti hanno contribuito alla riuscita della quinta edizione della manifestazione. Prossimo appuntamento a Luglio del 2019.

vincitori

image_pdfimage_print

Commenti chiusi