Il parco commerciale Corolla verso l’ampliamento

Il dirigente Bucolo ha convocato per giovedì 17 maggio la conferenza di servizi per trattare l’istanza di rilascio del provvedimento unico per l’ampliamento del parco commerciale Corolla, presentata dai proprietari (Calcagno s.r.l.).

Come già avvenuto circa 10 anni fa a seguito dell’apertura, gli effetti sull’economia dell’interland, e in particolare sulle attività commerciali di Milazzo potrebbero essere significative.

Per ogni nuovo posto di lavoro creato al parco Corolla, quanti ne sono stati persi nel resto del territorio? Quanti esercizi commerciali, molti dei quali a conduzione familiare, hanno dovuto abbassare definitivamente le saracinesche?

In questi anni sono stati condotti studi sugli effetti che hanno avuto sul commercio a Milazzo la quasi contemporanea apertura (durante la sindacatura Italiano) del parco Corolla e del Centro Commerciale Milazzo?

Di sicuro però l’insediamento di nuove attività commerciali, in un parco che già nel fine settimana è “preso d’assalto” dagli avventori, porterà inevitabilmente all’aumento del traffico veicolare, che già adesso è significativo, e causa lunghe code ai caselli e alle rotonde.

Il risultato è l’intasamento delle principali vie di ingresso e di uscita da Milazzo.

Come ulteriore conseguenza, dato che la postazione del 118 che serve la nostra città purtroppo dal 2014 è stata spostata a San Filippo, l’intasamento delle vie di ingresso a Milazzo potrebbe comportare anche un aumento significativo dei tempi di intervento dell’ambulanza.

parco corolla

 

 

image_pdfimage_print

Commenti chiusi