Migranti: Le reazioni alla proposta del Sindaco

Comunicato stampa gruppo Centristi per Milazzo riguardo questione migranti

“Non esprimiamo contrarietà all’accoglienza di uomini, donne e soprattutto bambini provenienti da realtà piegate dalla guerra, dalla fame e dalla povertà, riteniamo però l’intenzione dell’Amministrazione Formica di dare alla Prefettura disponibilità per l’accoglienza di un gruppo di migranti, senza il coinvolgimento del Consiglio Comunale, impulsiva ed inopportuna.

La questione che ci preme evidenziare è che in questi ultimi anni questo gruppo consiliare ha evidenziato l’inadeguatezza e le carenze strutturali dei plessi scolastici locali che non hanno permesso un regolare funzionamento nel corso dell’anno scolastico facendo andare in contro a non poche difficoltà le famiglie milazzesi.

Riteniamo, pertanto, senza alcuna punta di presunzione, nè di razzismo o di ostracismo nei confronti di alcuno, che la città potrebbe non essere preparata ad una adeguata accoglienza di soggetti in stato dei bisogno e che un argomento di tale importanza meriti un confronto con i rappresentanti dei cittadini per comprendere insieme se in atto esistano le condizioni perchè tale accoglienza possa essere possibile ed adeguata alle esigenze e necessità dei migranti nel rispetto della società e compatibile con le dinamiche della città.

In conclusione apprendiamo e con amarezza, ancora una volta, il distacco di questo Sindaco e di questa Amministrazione dall’Assemblea di cui facciamo parte e comprendiamo che vi è una assoluta mancanza di considerazione e rispetto nei confronti di chi rappresenta tutti i Milazzesi perché riteniamo, al di là dell’autorità e delle dinamiche istituzionali, che su taluni temi e questioni rilevanti per il bene comune non si possa, prescindere da un confronto, segno di democrazia di cui questa città ha bisogno”.

Il consigliere Valentina Cocuzza

Le nobili parole di solidarietà e accoglienza che il Sindaco ha espresso sono condivisibili e fanno parte del patrimonio umano di Milazzo e di tutti i Siciliani. Non è possibile tuttavia una gara fra ” chi è il più buono”. Il Comune di Milazzo è in dissesto, la disoccupazione che grava sul territorio è devastante e i dati ISTAT certificano una povertà crescente e allarmante. Allora mi chiedo: il Comune di Milazzo è in grado di prendersi carico del problema dei migranti? Sarebbe invece stato utile condividere con tutti i rappresentanti del Consiglio Comunale tale decisione. Ritengo avrebbe avuto maggiore forza e credibilità. Le prese di posizione ideologica confliggono con il concetto di amministrare e rappresentare tutti.

Il gruppo giovani del movimento “Noi con Salvini” di Milazzo contesta l’ipotesi di accoglienza di altri immigrati clandestini irregolari nel comune di Milazzo, considerandola l’ennesimo atto di una amministrazione comunale lontana dai reali bisogni dei propri cittadini. Prima si pensi agli italiani e milazzesi.

migranti protesta sinagra

Migranti: La protesta a Sinagra

image_pdfimage_print

Commenti chiusi