Roberto Iraci: Criticità idrauliche e mitigazione del rischio alluvionale

Riportiamo una sintesi dell’intervento del geologo Roberto Iraci al convegno, organizzato da Italia Nostra, “La Fiumara del Mela, dall’emergenza alla salvaguardia del territorio”.

Il titolo dell’intervento è stato: “Criticità idrauliche e mitigazione del rischio alluvionale”.





Partendo dal termine fiumara di cui si caratterizza l’ambiente calabrese e peloritano per la virulenza del suo impatto, Iraci, ci ha fatto notare come bisogna distinguere, nel caso delle alluvioni, tra fattori predisponenti, ovvero tutto quello che riguarda le modificazioni di una zona nel tempo da parte dell’uomo (deviazione del corso, deforestazione, abbandono all’incolto, demolizione delle montagne) e fattori occasionali (la quantità di pioggia che può cadere in un determinato numero di ore nello stesso punto).

Avvalendosi di un grafico di censimento con una curva di probabilità pluviometrica (che calcola la quantità di pioggia in cinquant’anni), Iraci ci ha mostrato come il rischio di alluvioni può essere ridotto, ma non eliminato, perché il fenomeno meteorologico specie negli ultimi anni, si ripete con una violenza che irrompe inevitabilmente anche nelle devastazioni del territorio, a monte e a valle, che negli anni, nei secoli, abbiamo causato ancor prima delle alluvioni.

Anche l’intervento di Iraci si conclude con delle proposte di intervento volte a contenere il rischio di esondazione.

– Risagomatura dell’intero tratto terminale del Mela, non solo con l’ovvia risarcitura degli argini crollati, ma anche con un intervento che ripristini la capacità di portata del canale e renda efficienti tutti gli ambiti di laminazione della portata di piena.

– La messa in opera di una stazione pluviometrica in telemisura localizzata in prossimità dello spartiacque peloritano o comunque nella zona interna, in modo da avere un dato obiettivo e certo dell’attivazione di fenomeni temporaleschi di tipo autorigenerante e conoscere in tempo reale l’intensità precipitazione.

iraci-1 iraci-2 iraci-3 iraci-4 iraci-5 iraci-6 iraci-7 iraci-8 iraci-9 iraci-10 iraci-11 iraci-12 iraci-13 iraci-14iraci-15





image_pdfimage_print

Commenti chiusi