Impresa di Premuda: E’ prossimo il centenario

luigi celebre

Ricorre quest’anno il centenario della intrepida e gloriosa impresa di Premuda ad opera di due MAS al comando del nostro concittadino Luigi Rizzo.

Una azione militare tanto importante della storia della nostra Patria per cui la data della sua ricorrenza venne fissata come festa della Marina Militare.

Una azione temeraria condotta da due piccole mezzi di assalto contro una numerosa squadra navale sconvolgendone i piani di attacco miranti a superare lo sbarramento del canale d’Otranto per bombardare le città italiane dello Ionio.

Una azione della flotta austriaca che doveva precedere l’attacco massiccio della battaglia del solstizio d’estate nella quale gli austriaci cercarono con l’impiego di settemila cannoni,60 divisioni,640 battaglioni di travolgere la resistenza italiana sul Piave per dilagare nel Veneto nel tentativo di provocare un altro Caporetto.

Indipendentemente dei festeggiamenti che sicuramente organizzerà la Marina Militare che in occasione del concerto bandistico trasmesso il 6 gennaio da Rai 5 ha ricordato l’impresa di Premuta, noi di Milazzo,Amministrazione Comunale in testa,dovremmo cominciare a organizzare manifestazioni in onore del nostro eroe nazionale.

Manifestazioni che accomunano nel ricordo tutti i nostri caduti e combattenti non con nostalgie bellicose ma per sottolineare che la funzione delle nostre forze armate, nello spirito e nel dettato della Costituzione della Repubblica, tende ad assicurare la pace ,cosa che fa con grande capacità e spirito del dovere.

La ricorrenza centenaria è una occasione che non bisogna farsi sfuggire anche perché, oltre che doverosa,può costituire una occasione valida per il rilancio della città.

Non possiamo correre il rischio di essere dimenticati  dalle celebrazioni nazionali come è avvenuto in occasione del centenario della impresa dei Mille .In tale occasione dei 585milioni di lire stanziati dalla Regione Siciliana nemmeno una lira venne destinata a Milazzo. Dimenticarono gli organizzatori regionali che a Milazzo si svolse la più cruenta battaglia.

Nella ricorrenza dello 80° anniversario della impresa di Premuda la Società Milazzese di Storia Patria  presieduta del prof. Cannistrà organizzò le conferenze tenute dal prof. Santi Fedele e dal prof. Ernesto Buzzanca.

Nel centenario le manifestazioni dovrebbero essere nel numero anche maggiori e coinvolgenti anche tutte le scuole.