Raccolta rifiuti il risparmio è possibile. Ma non a Milazzo

Recentemente, il Comune di Sant’Agata di Militello ha affidato il servizio di raccolta e trasporto dei rifiuti solidi urbani, per un periodo di 7 anni.

L’importo è di circa due milioni di euro per singolo anno.

Prima della gara i costi erano di circa 4 milioni di euro anno.

Il dimezzamento dei costi non è dovuto solo all’appalto di lunga durata ma al fatto che il servizio di spazzamento, il centro di raccolta e la raccolta dei rifiuti ingombranti, saranno gestiti direttamente dal personale comunale.

A Milazzo quanto fatto a Sant’Agata di Militello, attualmente, è pura utopia.

Da noi, nonostante il piano Aro sia stato approvato, si continua ad andare avanti con contratti della durata di pochi mesi. Periodi brevi non consentono alle ditte di ammortizzare eventuali investimenti volti alla diminuzione dei costi o al miglioramento della qualità del servizio e non garantiscono la serenità al personale, che invece, ad ogni cambio societario, rischia di perdere mesi di stipendio.

Infine, dati anche gli “ottimi” rapporti che vi sono tra dirigenti, sindacati e personale comunale, non è nemmeno da proporre la soluzione adottata dal Comune di Sant’Agata di Militello di far gestire al personale comunale parte dei servizi attualmente appaltati alle ditte.

image_pdfimage_print

Commenti chiusi