Milastrocca: Sarà Ribellissima

Direttamente dallo Skarablog di Fa.S.Skarabeo

Mamma mia com’è ribelle

‘sta Milazzo a cinque stelle!

Mamma mia che gran paura

Che sa far la dittatura

Dell’inedita onestà!

Dittatura di metà

Dei votanti milazzesi!

Hanno proprio i nervi tesi

I vecchi politicanti!

Che figure, e quali e quanti

Bei salassi alle elezioni

Che sian Renzi o Berlusconi!

La città si fa sberleffi

Di quei non graditi ceffi

La cui faccia balenava

Solo quando si votava!

Anche Leu d’altronde annega,

Mentre c’è chi vota Lega!

Bene, dunque, ora forza!

Cittadini con la scorza

Dura per mille battaglie

Fatte fuori le anticaglie,

A Milazzo lancia in resta…

La rivoluzion s’è desta!

Quelli a dire “conformisti”

Questa volta chi li ha visti?

E se poi anche stavolta

Sarà solo una rivolta

Buona per un’elezione

E non sarà rivoluzione

Sarà bello aver sognato

Era un sogno a buon mercato

Era un modo per sfogare

Tanta rabbia da ingoiare

Alla fine un altro azzardo

Per sfamare il Gattopardo

 

image_pdfimage_print

Commenti chiusi