Arrivederci

Dopo due anni di attività questo sito, nato come aggregatore di blog, sospende le pubblicazioni.

Grazie alle collaborazioni gratuite dei tanti “blogger”, abbiamo provato a dare informazione libera e non di parte.

Un tentativo di cittadinanza attiva e di impegno civile volto a contribuire alla crescita democratica, all’analisi dei fatti e alla formulazione di proposte.

Abbiamo provato ad analizzare i molti problemi di Milazzo, irrisolti per mancanza di soldi, ma soprattutto di idee e di una visione complessiva di città.

L’assenza di un progetto di città porta a sperare sempre nell’intervento “salvifico” dei privati.

Negli ultimi due anni abbiamo così visto osannare l’indiano per l’aeroporto, il consorzio asiatico per l’ecoporto, i Franza per l’Hub nell’area della ex Montecatini…

E mentre in molti aspettano invano l’ecoporto, molti dei nostri beni culturali rimangono abbandonati all’incuria e al degrado, bruciando occasioni reali di lavoro e di futuro per i nostri giovani.

Ma non è tutto negativo.

Abbiamo conosciuto e ospitato nel nostro sito tante associazioni che, senza alcun partito dietro, senza nessun consigliere o candidato da appoggiare, senza chiedere nulla in cambio, hanno lavorato e continueranno a farlo solo per amore di Milazzo.

A queste persone e a chi in questi mesi ci ha letto va il nostro arrivederci.