Mylanconia

dallo Skarablog di Fa.S.Skarabeo

Non dev’esser rilassante

Fare il politicante

Non dev’esser cosa lieve

Star nei panni di chi deve

Governare a casse vuote

Con padrini senza dote

Non dev’esser certo bello

Con un dazio ed un balzello

Stare sulla pancia a troppi

Poi trovare mille intoppi

Per qualsiasi decisione

Perché l’amministrazione

È una brutta bestia, certo

Tanto più che il concerto

Degli ex amici tutti

Di epiteti assai brutti

Te ne lancia da quel dì

In cui acerbo ancor finì,

e peraltro finì male,

quell’idillio elettorale

Deve essere estenuante

Forse anche un po’ umiliante

Regger sempre il paragone

Con l’altra amministrazione…

Si comprenda l’assessore

Vittima del malumore

Se il votante fa i confronti

E nessuno gli fa sconti

Si capisca il lato umano

Di chi aveva un altro piano

Di chi ha dovuto mesto

Dichiarar nuovo dissesto

O annunciava fuoco e fiamme

Ma si trova nel bailamme

Provocato da scossoni

Lungo tutti i carrozzoni

Del politicume antico,

Che tradisce anche l’amico…

Cosa resta, ormai? Copiare

Vecchie scelte e poi sperare

Che ai piani superiori

tornino tempi migliori

Il vantaggio? Senza soldi

Vanno altrove i manigoldi

Per cui almeno, in questo quadro,

Non c’è chi ti chiama ladro

 

image_pdfimage_print

Commenti chiusi