Incontro alla Lute con Gino Celebre

alessandro di BellaUltimo incontro annuale venerdì 15 dicembre alle 17:00 presso la Lute per il ciclo “Hottantamemoria” col Canc. Gino Celebre.

Il Prof. Bartolo Cannistrà ha aperto l’evento ricordando le varie esperienze dell’Autore, da quella lavorativa come cancelliere all’impegno politico, dall’attività di giornalista in varie testate nazionali e locali a quella più recente di scrittore.

Il Prof. Cannistrà ha anche sottolineato il valore testimoniale degli scritti di Celebre sulla nostra città, che comprendono un ampio arco temporale a partire dagli anni ’30 fino ai giorni nostri, nonché lo stile essenziale e la puntualità nell’osservazione.

gino celebre3Durante la serata, alcuni componenti dell’Ass. “Castello di Carta” (tra cui la figlia del Canc. Celebre, la Dott.ssa Loredana Celebre) hanno letto vari brani dell’Autore tratti da vari libri e articoli.

Il pubblico ha potuto, quindi, ascoltare e, per i più anziani, rievocare eventi storici, personaggi, tradizioni popolari e religiose, divertimenti e aspetti di vita sociale della Milazzo di un tempo, di un mondo che sembra estremamente distante ma che, invece, costituisce il nostro passato prossimo.

A corredo delle letture è stato anche proiettato un video, curato da Pierluigi Vinci, con brani musicali d’epoca e immagini della nostra città tratte dall’archivio privato del Canc. Celebre e da quello di Girolamo Fuduli.

Al termine dell’incontro è intervenuto l’Autore, il quale ha precisato che i suoi scritti sono dedicati alla nostra città di Milazzo e, allo stesso tempo, ai più giovani che, nella maggior parte dei casi, conoscono poco delle nostre radici e del nostro passato.

gino celebre

image_pdfimage_print

Commenti chiusi