Lettera aperta del Comitato Bastione

Dott. Maurizio Croce
Assessore Regionale
Territorio e Ambiente
Regione Sicilia
Via Ugo La Malfa 169
98146 Palermo

e. p. c.           Ing. Calogero Foti
Dirigente Generale
Protezione Civile Sicilia
Via Gaetano Abela 5
98141 Palermo

LETTERA APERTA

Egregio Assessore,
con la presente il comitato Bastione del Comune di Milazzo vuole sottoporre alla sua attenzione l’annosa questione della messa in sicurezza del territorio nella frazione di Bastione.

Come Lei ha avuto modo di verificare, noi negli ultimi anni (22 Novembre 2011 e 10 Ottobre 2015) abbiamo subito due esondazioni del Torrente Mela, che hanno causato notevoli danni e fino ad oggi noi non abbiamo avuto nessun risarcimento.

Solo danni considerevoli al punto che alcune famiglie, avendo avuta distrutta la propria abitazione hanno deciso di non stare più nella frazione di Bastione. Purtroppo a distanza di tanto tempo, terminato il clamore mediatico dell’evento, stiamo ancora aspettando gli interventi urgenti e necessari per scongiurare altri disastri.




In questo quadro, Le Chiediamo di verificare se ci sono o no disponibili i 700 mila euro di somma urgenza della protezione Civile Regionale, per attuare interventi di messa in sicurezza del torrente Mela.

Se ci sono le somme disponibili, non si capisce perché è stato fatto un solo intervento dal 16 novembre al 16 dicembre del 2016, con i mezzi meccanici dell’ESA poi nulla più.

A nostro giudizio, i lavori vanno completati urgentemente se vogliamo dare una soluzione concreta.

Lo stesso si può dire per le somme di 800 mila euro della Protezione Civile Regionale, assegnata alla provincia Regionale di Messina per mettere in sicurezza il ponte sul Mela che collega Milazzo a Barcellona, e a tutt’oggi non abbiamo notizie.

In ultimo, le sollecitiamo un Suo Autorevole intervento per rendere nel più breve tempo possibile esecutivo il progetto redatto dal genio civile di Messina, per un importo di 5 milioni e 900 mila euro che potrebbe dare una soluzione definitiva per il torrente Mela.

C’è tutto un iter amministrativo e relative autorizzazioni che attiene al suo Assessorato che bisogna accelerare, se si vuole seriamente dare risposte concrete, al fine di tutelare e salvaguardare la salute dei cittadini di Milazzo.

Restando in attesa di un Suo riscontro, le porgiamo
Distinti Saluti.

p. il Comitato
Stefano Maio




image_pdfimage_print

Commenti chiusi