Legambiente: Contrarietà a qualsiasi forma di incenerimento

La Legambiente del Tirreno, in seguito alla pubblicazione del verbale della Conferenza dei Servizi sulla procedura AIA/VIA relativa alla trasformazione della centrale di San Filippo del Mela, ribadisce la propria contrarietà a qualsiasi forma di incenerimento di rifiuti, come ampiamente documentato nelle osservazioni inviate al Ministero dell’Ambiente.

Questa posizione viene confermata anche dopo aver preso visione delle integrazioni presentate dal Gestore su richiesta dello stesso Ministero. Auspichiamo pertanto che A2A acceleri nella progettazione e  realizzazione degli altri elementi che compongono il Polo energetico integrato, vale a dire l’impianto a digestione anaerobica per la produzione di biometano, e la realizzazione degli altri moduli del solare termodinamico.




Accogliamo con favore l’iniziativa del Presidente del consiglio comunale di San Filippo del Mela di convocare una seduta ad hoc per discutere sullo stato procedurale dell’autorizzazione AIA/VIA, argomento che tanta apprensione sta generando nella popolazione della Valle del Mela, ritenendo l’aula consiliare il luogo deputato per eccellenza per trattare argomenti che riguardano il benessere di tutta la collettività.

image_pdfimage_print

Commenti chiusi