Fondi per la progettazione per la messa in sicurezza del territorio. Nota del Consigliere Antonio Foti

 

Il consigliere comunale Antonio Foti ha inviato una nota al dirigente dell’ufficio tecnico ing. Tommaso La Malfa e al responsabile dell’ufficio Europa, Giovanni Mangano per evidenziare che entro il 15 giugno tutti i Comuni che ricadono in zone a rischio sismico 1 e 2, e quindi anche Milazzo, possono chiedere un finanziamento a copertura delle spese di progettazione (sia definitiva che esecutiva) relative ad interventi di miglioramento e di adeguamento antisismico di immobili pubblici e di messa in sicurezza del territorio dal dissesto idrogeologico.
La dotazione per il 2018 ammonta a 25 milioni, cui si sommeranno i 30 previsti per il 2019.

Ciascun Comune può inviare fino ad un massimo di tre richieste contributo per la stessa annualità.

image_pdfimage_print

Commenti chiusi