Antonio Foti: Comunicato Stampa Bastione

img-20161010-wa0007

Ad un anno dall’esondazione del Torrente Mela che ha visto colpita la comunità di Bastione il Consiglio Comunale approva una mozione all’unanimità.

In quest’ultima si chiede di impegnare il Sindaco e la Giunta affinché vengano sollecitati gli organi preposti, Protezione civile, Genio Civile e Provincia regionale di Messina per provvedere nel più breve tempo possibile ad effettuare i primi lavori di messa in sicurezza.

Viene richiesta l’esecuzione dei lavori di svuotamento del greto del torrente al fine di evitare, con l’approssimarsi della stagione invernale, il ripetersi di altre esondazioni e la messa in sicurezza del ponte che collega Milazzo a Barcellona. Per tali opere sono già state stanziate le somme necessarie.

Infine il civico consesso chiede, sulla base dell’ordinanza della protezione Civile sullo stato di emergenza, l’assegnazione dei risarcimenti a tutti coloro che hanno subito danni ai beni immobili, mobili, attività artigianali, agricoltura ecc.

Dichiara il Consigliere Antonio Foti, primo firmatario della mozione: “ritengo che, ad un anno dall’esondazione, il Consiglio aveva il dovere di riaprire il dibattito sullo stato attuale della situazione. I cittadini di Bastione hanno il diritto di vivere i propri spazi e il loro quartiere nella piena tranquillità e serenità, senza alcuna preoccupazione. Si ponga quindi fine a questi ritardi cercando di superare quegli elementi ostativi che bloccano l’iter sugli interventi necessari per mettere in sicurezza gli abitanti di Bastione del Comune di Milazzo”.

image_pdfimage_print

Commenti chiusi